ALBANIA – Nel Paese delle aquile

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

ALBANIA – Nel Paese delle aquile

21 Aprile 2019 - 26 Aprile 2019

Evento Navigation

Posti terminati

21 APRILE 2019

Ore 06.00 ritrovo presso il parcheggio del palazzetto dello sport di Parma per il trasferimento in pullman verso l’aeroporto di Milano Linate.

Dopo il disbrigo delle formalità doganali, partenza con volo Alitalia per Tirana, con scalo a Roma: arrivo all’ aeroporto “Madre Teresa” alle 14.40.

Sistemazione in hotel e nel pomeriggio inizio della visita guidata della capitale albanese, partendo dalla centralissima e storica piazza Scanderberg, proseguendo lungo il boulevard principale dedicato ai Martiri della Patria, arrivando nel quartiere “Blloku”, oggi cuore pulsante di Tirana.

Cena in locale tipico.

Pernottamento in hotel.

 

22 APRILE 2019

Prima colazione in hotel.

Partenza di prima mattina per Durazzo, la seconda città dell’Albania, località balneare e principale porto commerciale del Paese. Fondata nel VII secolo a.C., divenne ben presto una città importante, ricca, vivace ( e malfamata) denominata dagli antichi “Taverna dell’Adriatico”. Ricca di testimonianze storiche , per lo più nel sottosuolo, come il Macellum e l’Anfitreato del periodo romano, le imponenti mura di cinta risalenti al periodo bizantino, la Torre Veneziana. Dal corso dell’antica via Egnatia, la più importante arteria di comunicazione tra l’Adriatico e l’Occidente che partiva da Durazzo, trasferimento verso il monastero ortodosso di Ardenica, fondato sulle rovine di un antico tempio padano, all’interno riccamente decorato da alcuni dei massimi esponenti della scuola pittorica post-bizantina nei Balcani.

Pranzo libero.

Nel pomeriggio trasferimento a Berat, per una visita guidata della “città dalle mille finestre”, tutelata dall’Unesco come Patrimonio dell’Umanità. L’imponente Kalà, il castello medievale con il suo quartiere storico, le affascinanti chiesette post-bizantine, il museo dedicato al più famoso iconografo albanese Onufri (che custodisce, tra l’altro, una copia del Codex Purpureus Beratinus), i quartieri museali di Mangalem e Gorica saranno tra le visite.

Cena e pernottamento in hotel a Berat.

 

23 APRILE 2019

Prima colazione in hotel.

Partenza di prima mattina per raggiungere Apollonia, uno dei più importanti centri archeologici dell’Albania. La città, come Durazzo, fu fondata nel VII secolo a.C. e divenne un importante centro economico, politico e culturale del mondo ellenistico e romano. Una visita guidata itinerante con l’archeologo del Parco per i principali monumenti, per il museo di antichità e per l’enigmatico monastero bizantino: immersi in paesaggi bucolici. Al termine della visita trasferimento verso Gjirokastra, attraverso la suggestiva valle del fiume Vjosa.

Pranzo libero.

Nel primo pomeriggio visita della “Città di Pietra”, patrimonio dell’Umanità, con il suo interessante centro storico, il pittoresco Passo del Bazar, il Castello con le sue spettacolari vedute sui tetti argentati della città.

Cena in ristorante tipico.

Pernottamento in hotel a Gjirokastra

 

24 APRILE 2019

Prima colazione in hotel.

In mattinata trasferimento a Butrinto, il più importante sito archeologico dell’Albania. Fondata, secondo la leggenda, dagli esuli di Troia, Butrinto fu per molto tempo una delle più importanti città mediterranee dell’antichità. La visita a questo sito, immerso nel verde lussureggiante e bagnato dalle acque dell’omonimo lago, sarà guidata da un archeologo del Parco.

Trasferimento a Saranda, in riva allo Ionio, per il tempo libero a disposizione per il pranzo.

Nel primo pomeriggio trasferimento a Valona lungo la costa Ionica in un percorso ricco di scorci meravigliosi su baie, calette e spiagge vergini. Nel percorso, tappe al “Forte di Alì Pasha”, importante base navale durante gli anni della guerra fredda, alla cittadina di Himara, località costiera circondata da bellissime spiagge e nel tardo pomeriggio arrivo al Parco Naturale di Llogara dove è prevista una cena in una piccola locanda tradizionale, prima di proseguire per Valona.

Pernottamento a Valona.

 

25 APRILE 2019

Prima colazione in hotel.

Breve visita nel centro storico di Valona e partenza per Tirana.

Giornata dedicata all’esplorazione della capitale, con i suoi musei e monumenti più importanti: l’antica moschea di Et’hem Bey, fondatore della città, il Museo Storico Nazionale ed il Palazzo della Cultura, sede del Teatro dell’Opera e della Biblioteca Nazionale ed infine la Galleria Nazionale delle Arti.

Pranzo libero in corso delle visite.

Cena in ristorante caratteristico.

Pernottamento in hotel.

 

26 APRILE 2019

Prima colazione in hotel.

Partenza per Kruja, dal 1443 al 1478 capitale del principato di Arber, regno dell’eroe nazionale albanese Giorgio Castriota Scanderberg. La visita alla Cittadella medievale e al Museo Etnografico, un interessante esempio di casa del periodo di dominazione ottomana, dall’architettura ed arredi interni perfettamente conservati. Una passeggiata nelle viuzze acciottolate dell’antico bazar, ottima possibilità per cercare originali souvenir tra le piccole botteghe di antiquariato ed artigianato locale.

In tarda mattinata trasferimento in aeroporto e rientro fissato con il volo Alitalia alle ore 15.30, sempre con scalo a Roma.

Arrivo previsto a Linate alle ore 20.15.

Dopo il ritiro dei bagagli, trasferimento in pullman per Parma.

 

NOTE:

  • E’ sufficiente la carta d’identità valida per l’espatrio
  • Comunicare eventuali allergie o intolleranze alimentari
  • Il programma potrebbe subire delle variazioni nella tempistica delle visite

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE € 1225,00 a persona

Supplemento camera singola € 100,00

Acconto € 500,00 entro il 20 febbraio 2019 o al riempimento del gruppo.

Saldo entro il 20 marzo 2019.

LA QUOTA COMPRENDE

  • Pullman GT da Parma per l’aeroporto di Milano Linate e ritorno
  • Volo di andata e ritorno compagnia di linea per Tirana
  • Tasse aeroportuali
  • 1 bagaglio da stiva del peso massimo di 23 kg a persona
  • Pullman GT per tutta la durata del tour
  • Numero 5 pernottamenti con prima colazione inclusa in hotel 3-4**** centrali
  • Numero 4 cene in locali tipici con ricette della tradizione gastronomica locale
  • 1 cena in hotel a Berat
  • Bevande incluse ai pasti ( acqua, bevande analcoliche e birra )
  • Guida locale qualificata parlante italiano per tutta la durata del viaggio
  • Esperti del patrimonio storico-culturale dove necessario nelle località visitate
  • Tutte le entrate previste nel programma
  • Audioguide per tutta la durata del viaggio
  • Consulenza Prof.ssa Eles Iotti per tutto il viaggio
  • Accompagnatore dell’agenzia
  • Assicurazione sanitaria e bagaglio
  • Assicurazione annullamento viaggio

 

LA QUOTA NON COMPRENDE

  • Pasti non menzionati
  • Le mance, gli extra personali e tutto quanto non indicato nella voce “la quota comprende”.

Il programma potrebbe subire delle variazioni nell’ ordine delle visite. Si prega di comunicare eventuale allergie o intolleranze alimentari.

ASSICURATIVA: INA ASSITALIA N. 00017801

ORGANIZZAZIONE TECNICA: Fuoricittà Viaggi

Autorizzazione all’esercizio rilasciata dalla Provincia di Parma, protocollo n.17469 del 10 marzo 2010

IN CASO DI EVENTUALI CONTROVERSIE IL VIAGGIATORE SI POTRA’ RIVOLGERE DIRETTAMENTE ALLA SEDE DELLA FUORICITTA’ VIAGGI, VIA SPEZIA 28/E – PARMA

COMUNICAZIONE OBBLIGATORIA AI SENSI DELL’ART. 16 DELLA LEGGE 3 AGOSTO 1998 N.269: “la legge italiana punisce con la pena della reclusione i reati inerenti alla prostituzione o alla pornografia minorile, anche se gli stessi sono commessi all’estero.

Dettagli

Inizio:
21 Aprile 2019
Fine:
26 Aprile 2019
ASSICURATIVA: POLIZZA INA ASSITALIA N. 00017801

ORGANIZZAZIONE TECNICA: Fuoricittà Viaggi

Autorizzazione all’esercizio rilasciata dalla Provincia di Parma, protocollo n.17469 del 10 marzo 2010

IN CASO DI EVENTUALI CONTROVERSIE IL VIAGGIATORE SI POTRA’ RIVOLGERE DIRETTAMENTE ALLA SEDE DELLA FUORICITTA’ VIAGGI, VIA SPEZIA 28/E – PARMA

COMUNICAZIONE OBBLIGATORIA AI SENSI DELL’ART. 16 DELLA LEGGE 3 AGOSTO 1998 N.269:
“la legge italiana punisce con la pena della reclusione i reati inerenti alla prostituzione o alla pornografia minorile, anche se gli stessi sono commessi all’estero.