Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

BERLINO

24 Agosto 2024 - 31 Agosto 2024

Posti terminati - Partenza confermata

24-31 agosto 2024

 “Berlino è più forte della realtà, perché è la città dell’intelletto esuberante, la città della teoria, la città del chimico e del tecnico, la città dell’organizzatore generoso, la città che viene influenzata in modo determinante dai libri. Berlino è la città del pragmatismo…”.

Riproponiamo, dopo alcuni anni, la visita a Berlino, “la città più simbolica del ventesimo secolo”: una visita approfondita alle innumerevoli meraviglie offerte da questa moderna capitale, dove il passato antico e recente è ancora ben presente. Ma Berlino non è facile descriverla, perché ha davvero tanto da offrire e spesso in maniera contrapposta tra i tanti simboli che la distinguono. Una città rinata dopo gli orrori della guerra e dopo le ambiguità della guerra fredda: non si può visitarla senza avere in mente la sua storia recente, tra nazismo, shoah, la totale distruzione durante i bombardamenti della seconda guerra mondiale, la sua spartizione tra le potenze vincitrici della guerra tra l’est comunista ed il mondo occidentale. Ma da tutta questa sofferenza, Berlino è stata capace di “ricostruirsi”, di riempire quel “vuoto” lasciato dal passato, partendo proprio dalla sua storia e diventando, con una perfetta organizzazione tecnologica ed architettonica, la capitale simbolo nella storia dell’umanità. Durante i giorni di permanenza, partendo dal nostro hotel ubicato in Alexanderplatz, sono previste diverse visite alle due parti di Berlino (quella “wessi”, così definiti i berlinesi “occidentali, e quella “ossi”, definizione vagamente dispregiativa per definire i vicini della parte est).  Tra le visite, l’isola dei musei, patrimonio dell’umanità UNESCO, la Gemaldegalerie, che custodisce una delle raccolte di dipinti più significative a livello mondiale, il museo ebraico, il più grande museo ebraico in Europa, la vicina Postdam, capitale dello stato di Brandeburgo, con la sua gemma del palazzo di Sanssouci, la Potsdamer Platz, zona invalicabile ai tempi del muro che la divideva in “due Germanie” differenti, la famosa “Fernseherturm”, torre della televisione alta 368 metri (chiamata dai tedeschi “telespargel”, asparago), il bellissimo viale “Unter den Linden”, il check-point Charlie, uno dei punti di attraversamento del muro, la porta di Brandeburgo ed il palazzo del Reichstag, sede del Parlamento tedesco dal 1999. Solo un piccolo elenco di ciò che la capitale tedesca può offrire, perché Berlino non è solo bella: è unica. Ma la si può conoscere e capire solo visitandola e viverla.

Durante il percorso in andata è prevista una notte a Norimberga, la città del “processo” ed il secondo centro della Baviera con oltre mezzo milione di abitanti. Centro nevralgico del nazismo è stata la città, insieme a Dresda, che ha subito maggiormente la devastazione della seconda guerra mondiale, perdendo molte meraviglie artistiche ed architettoniche. Ma come altri posti nella Germania del dopoguerra, è riuscita a risollevarsi e la ricostruzione della parte medievale è avvenuta in maniera eccellente, accompagnata dall’aggiunta di strutture moderne: ora Norimberga ha un centro storico particolarmente caratteristico dove antico e moderno vivono una simbiosi armoniosa ed inconsueta.

Da Berlino si raggiungerà Dresda, per una giornata dedicata alla capitale della Sassonia. Un’altra città devastata dagli orrori della guerra, passata nella Repubblica Democratica Tedesca durante la divisione post-bellica, ma che, a sua volta, è rinata. La ricostruzione fu lenta, le risorse economiche non erano tante (facendo parte della Germania dell’Est) ma la tenacia dei suoi cittadini fu incredibile: “pietra per pietra, frammento su frammento, tutto numerato, stoccato, ricostruito al computer come un gigantesco puzzle nelle forme originarie anche grazie alla testimonianza di importanti dipinti, primi fra tutti quelli del Canaletto, senza snaturare il volto dell’antica nobile città che era stata, Dresda rinacque”. Ora chiamata anche la “Firenze sull’Elba” per le sue collezioni d’arte, ma anche per la sua architettura barocca e mediterranea: come centro politico e culturale della Sassonia, combina l’architettura moderna con un’antica residenza reale e tesori culturali, rendendola una delle città più belle d’Europa. Nella visita alla città sarà compreso lo Zwinger, uno dei principali monumenti di Dresda, complesso architettonico (palazzo con giardini) in stile barocco e la Gemaldegalerie Alte Meister.

Al termine ritorno in hotel a Berlino.

Nel viaggio di ritorno, è prevista la fermata ed una notte a Dachau. In tutto il viaggio una delle componenti storiche è sicuramente riferita alla seconda guerra mondiale: la visita al campo di concentramento diventa una forma di riflessione finale degli orrori che qualsiasi guerra comporta. Dachau fu il primo campo di concentramento creato dal governo nazista: inaugurato il 22 marzo 1933 su iniziativa di Heinrich Himmler, divenne un modello per tutti campi successivi e servì come centro di formazione per le SS che sarebbero state messe a guardia degli altri campi di concentramento.

Viaggio in pullman, partenza da Parma prevista alle 06.00 e rientro a casa in tarda serata.

Quota di partecipazione € 1680.00 a persona – Acconto € 600.00

 – supplemento singola € 300.00 –

ACCONTO ENTRO IL 30 APRILE 2024 O AL RIEMPIMENTO DEL GRUPPO

SALDO ENTRO IL 10 LUGLIO 2024

ASSICURAZIONE ANNULLAMENTO FACOLTATIVA, EURO 55,00.

(si chiede cortesemente di comunicare eventuali intolleranze alimentari)

 

 LA QUOTA COMPRENDE:

 Pullman GT per tutto il tour

  • 1 notte in hotel 4**** a Norimberga, con trattamento di mezza pensione, bevande comprese (acqua o birra)
  • 5 notti in hotel 4**** a Berlino in hotel, con trattamento di mezza pensione, bevande comprese (acqua o birra)
  • 1 notte in hotel 4**** a Dachau, con trattamento di mezza pensione, bevande escluse.
  • Auricolari per tutta la durata del viaggio
  • Tutte le entrate previste nel programma (Reichstag, museo Checkpoint Charlie, Isola dei musei, Gemaldegalerie, Torre della televisione, Museo ebraico, parco Sans Souci, Zwinger e pinacoteca di Dresda…)
  • 1 cena in un locale tipico di Berlino, bevande comprese (acqua o birra)
  • Assistenza culturale prof.ssa Eles Iotti
  • Accompagnatore di agenzia
  • Assicurazione sanitaria
  • I diritti di parola

 

LA QUOTA NON COMPRENDE

  • Pasti non menzionati
  • Ingressi non menzionati
  • Le mance, gli extra personali e tutto quanto non indicato nella voce “la quota comprende”

 

 

ASSICURATIVA: POLIZZA  GENERALI N. 420611374

ORGANIZZAZIONE TECNICA: Fuoricittà Viaggi

Autorizzazione all’esercizio rilasciata dalla Provincia di Parma, protocollo n.17469 del 10 marzo 2010

IN CASO DI EVENTUALI CONTROVERSIE IL VIAGGIATORE SI POTRA’ RIVOLGERE DIRETTAMENTE ALLA SEDE DELLA FUORICITTA’ VIAGGI, VIA SPEZIA 28/E  – PARMA

COMUNICAZIONE OBBLIGATORIA AI SENSI DELL’ART. 16 DELLA LEGGE 3 AGOSTO 1998 N.269: “la legge italiana punisce con la pena della reclusione i reati inerenti alla prostituzione o alla pornografia minorile, anche se gli stessi sono commessi all’estero.

 

 

 

 

Dettagli

Inizio:
24 Agosto 2024
Fine:
31 Agosto 2024
Categoria Evento:
IBAN  UNICREDIT
IT24G0200812701000100900744
ASSICURATIVA: POLIZZA INA ASSITALIA N. 00017801

ORGANIZZAZIONE TECNICA: Fuoricittà Viaggi

Autorizzazione all’esercizio rilasciata dalla Provincia di Parma, protocollo n.17469 del 10 marzo 2010

IN CASO DI EVENTUALI CONTROVERSIE IL VIAGGIATORE SI POTRA’ RIVOLGERE DIRETTAMENTE ALLA SEDE DELLA FUORICITTA’ VIAGGI, VIA SPEZIA 28/E – PARMA

COMUNICAZIONE OBBLIGATORIA AI SENSI DELL’ART. 16 DELLA LEGGE 3 AGOSTO 1998 N.269:
“la legge italiana punisce con la pena della reclusione i reati inerenti alla prostituzione o alla pornografia minorile, anche se gli stessi sono commessi all’estero.