Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

ROMA: UN TUFFO NEL PASSATO

29 Febbraio 2024 - 1 Marzo 2024

Posti terminati - Partenza confermata

Giovedì, 29 febbraio 2024

 Partenza alle ore 07.05 dalla stazione di Parma col treno Frecciarossa diretto a Roma ed all’arrivo sistemazione dei bagagli in hotel.

Pranzo libero.

Nel pomeriggio visita alla mostra nei musei capitolini dedicata a Fidia, il più grande scultore dell’età classica; la prima esposizione monografica dedicata all’artista ateniese in un percorso straordinario con oltre 100 opere, alcune esposte per la prima volta, tra reperti archeologici, dipinti, manoscritti, disegni ed installazioni multimediali. Fidia, una figura quasi leggendaria, un artista insuperabile conosciuto per alcuni capolavori assoluti come il Partenone e le sue decorazioni scultoree o per i mitici colossi crisoelefantini dell’Atena Parthenos e dello Zeus di Olimpia, una delle sette meraviglie del mondo antico.   La mostra è divisa in sei sezioni e le opere esposte provengono non solo da importanti musei ed istituzioni italiane, ma anche da prestiti straordinari provenienti dai più importanti musei del mondo, in alcuni casi con reperti mai usciti prima d’ora dalle loro sedi museali.

Cena libera e pernottamento in hotel.

 

Venerdì, 01 marzo 2024

Prima colazione in hotel.

Partenza alle ore 09.00 dall’hotel per il vicino palazzo Massimo, una delle quattro sedi del Museo Nazionale Romano (insieme a Palazzo Altemps, Crypta Balbi e Terme di Diocleziano). Istituito nel 1889 per ospitare le antichità di Roma, il museo conserva la raccolta archeologica più importante del mondo, tramite ricchissime collezioni. Nell’ottocentesco palazzo in stile neorinascimentale e nei suoi quattro piani, sculture, affreschi, mosaici, monete e opere di oreficeria documentano l’evoluzione della cultura artistica romana dall’età tardo-repubblicana all’età tardo-antica, attraverso un itinerario espositivo nel quale rivivono la storia, i miti e la vita quotidiana di Roma antica.

Pranzo libero.

Nel pomeriggio visita guidata a Villa Bonaparte: un’assoluta novità, poiché la sede dell’ambasciata francese della Santa Sede è stato aperto alle visite solamente da pochissimo tempo. Palazzina d’epoca Settecentesca con annesso giardino che si stende entro le mura Aureliane, si trova tra la Porta Salaria e Porta Pia: da qui, la mattina del 20 settembre 1870, attraversando il muro di cinta l’esercito italiano capeggiato dai bersaglieri del generale Raffaele Cadorna invase lo stato pontificio. La villa fu acquistata da Paolina Bonaparte nel 1816 per farne sua residenza a Roma e la restaurò decorandola con il gusto dell’epoca. Rimasta di proprietà dei Bonaparte fino al 1906, dopo diversi passaggi di proprietà, alla fine della seconda guerra mondiale la Francia la acquistò per farne l’Ambasciata presso la Santa Sede.

Alle ore 19.50 partenza da Roma Termini con Frecciarossa e con arrivo a Parma alle ore 23.12.

 

Quota di partecipazione € 380.00 a persona – Acconto € 200.00

 – supplemento singola € 80.00 –

ACCONTO ENTRO IL 10 GENNJAIO 2024 O AL RIEMPIMENTO DEL GRUPPO

SALDO ENTRO IL 26 GENNAIO 2024.

ASSICURAZIONE ANNULLAMENTO FACOLTATIVA, EURO 15,00.

GITA A NUMERO CHIUSO: MASSIMO 30 PARTECIPANTI!

 

LA QUOTA COMPRENDE:

 

  • Treno diretto Frecciarossa a/r Parma/Roma Termini con posti di seconda classe
  • Hotel 4**** con trattamento di pernottamento e prima colazione
  • Assistenza culturale prof.ssa Eles Iotti
  • Entrata e visita guidata alla mostra su Fidia musei Capitolini
  • Entrata e visita guidata al museo nazionale romano di Palazzo Massimo
  • Entrata e visita guidata a Villa Bonaparte
  • Accompagnatore agenzia
  • Assicurazione sanitaria

 

LA QUOTA NON COMPRENDE

  • Pasti non menzionati
  • Le mance, gli extra personali e tutto quanto non indicato nella voce “la quota comprende”

 

Dettagli

Inizio:
29 Febbraio 2024
Fine:
1 Marzo 2024
Categoria Evento:
IBAN  UNICREDIT
IT24G0200812701000100900744
ASSICURATIVA: POLIZZA INA ASSITALIA N. 00017801

ORGANIZZAZIONE TECNICA: Fuoricittà Viaggi

Autorizzazione all’esercizio rilasciata dalla Provincia di Parma, protocollo n.17469 del 10 marzo 2010

IN CASO DI EVENTUALI CONTROVERSIE IL VIAGGIATORE SI POTRA’ RIVOLGERE DIRETTAMENTE ALLA SEDE DELLA FUORICITTA’ VIAGGI, VIA SPEZIA 28/E – PARMA

COMUNICAZIONE OBBLIGATORIA AI SENSI DELL’ART. 16 DELLA LEGGE 3 AGOSTO 1998 N.269:
“la legge italiana punisce con la pena della reclusione i reati inerenti alla prostituzione o alla pornografia minorile, anche se gli stessi sono commessi all’estero.