Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

SIENA

1 Ottobre 2020

Posti terminati

Partenza alle ore 06.45 dal parcheggio del palazzetto dello Sport per Siena. La visita alla città toscana sarà
concentrata sull’evento eccezionale (della durata di sole cinque settimane circa) che fino a questo momento
ogni anno viene riproposto dall’Opera della Metropolitana di Siena; la scopertura del pavimento del Duomo.
Il pavimento marmoreo sarà visitabile dal basso, all’interno della Cattedrale, ma soprattutto sarà possibile
avere la sua visuale completa dall’alto, attraverso una salita di 80 gradini che permetterà un eccezionale
colpo d’occhio dell’intera opera. Altre visite completeranno la giornata, come il Duomo stesso, il Battistero,
il museo del Duomo con la Maestà di Duccio da Buoninsegna.
Siccome la giornata prevede diverse visite, alcune delle quali senza la possibilità di prenotare l’entrata,
abbiamo previsto l’utilizzo di due autisti perché probabilmente si andrà a “sforare” l’orario consentito con un
solo driver. Il viaggio verrà effettuato in tutta sicurezza, col distanziamento in pullman (anche se ormai non
più richiesto, noi continuiamo ad applicarlo per garantire la tranquillità ai partecipanti). Prima di salire sul
pullman verrà provata la temperatura corporea, ed in caso di febbre superiore ai 37,5° la persona, nel rispetto
del protocollo sanitario, non potrà partecipare alla gita. Ricordarsi di portare le mascherine che saranno
obbligatorie in più posti.
Il ritorno a Parma è previsto in tarda serata, intorno alle 22.00

Dettagli

Data:
1 Ottobre 2020
ASSICURATIVA: POLIZZA INA ASSITALIA N. 00017801

ORGANIZZAZIONE TECNICA: Fuoricittà Viaggi

Autorizzazione all’esercizio rilasciata dalla Provincia di Parma, protocollo n.17469 del 10 marzo 2010

IN CASO DI EVENTUALI CONTROVERSIE IL VIAGGIATORE SI POTRA’ RIVOLGERE DIRETTAMENTE ALLA SEDE DELLA FUORICITTA’ VIAGGI, VIA SPEZIA 28/E – PARMA

COMUNICAZIONE OBBLIGATORIA AI SENSI DELL’ART. 16 DELLA LEGGE 3 AGOSTO 1998 N.269:
“la legge italiana punisce con la pena della reclusione i reati inerenti alla prostituzione o alla pornografia minorile, anche se gli stessi sono commessi all’estero.