Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

SARDEGNA: TREKKING NEL SULCIS

19 Novembre 2024 - 23 Novembre 2024

Posti disponibili

Il Sulcis Iglesiente costiero, situato sulla costa sud-occidentale dell’isola, è il territorio più antico d’Europa. Le falesie si vanno stendendo per molti chilometri tra Gonnesa e Buggerru per poi degradare verso San Nicolo e Portixeddu. Lungo la costa si possono ammirare picchi e faraglioni strapiombanti nell’azzurro e pescosissimo mare. Molti di questi scogli e isolotti sono stati inseriti tra i monumenti naturali della regione Sardegna. Un territorio aspro e solitario con una bassissima densità abitativa che in passato è stato sede di un intenso sfruttamento minerario. Visitando questi luoghi unici oltre agli aspetti naturalistici e geologici di primaria importanza (stratificazioni e formazioni fossilifere ricche di organismi estinti del cambriano), ci si rende conto che a rendere ancora più affascinante il paesaggio sono proprio i ruderi delle vecchie miniere abbandonate. Il territorio dell’Arburese è altrettanto selvaggio e spettacolare. Caratterizzato dalle sue grandi dune sabbiose impreziosito da delle spiagge isolate e selvagge, dove – tempo permettendo – sarà possibile dedicare del tempo per immergervi e rilassarvi. La sistemazione sarà in un piccolo hotel, dove proprio il contatto con la natura, in un contesto tipico e tradizionale, è il valore aggiunto.

 

Programma di viaggio.

Martedì, 19 novembre 2024 (primo giorno)

 Cagliari – Fluminimaggiore (costa del Sulcis Iglesiente)

Partenza dall’aeroporto di Bologna per Cagliari e, all’arrivo, incontro con la guida ambientale escursionistica che accompagnerà il gruppo per tutto il tour. Trasferimento nel Sulcis Iglesiente – Nebida, Fluminimaggiore (90 km – circa 1,20), pranzo e breve passeggiata sui faraglioni di Nebida e Masua. Nel tardo pomeriggio arrivo nel piccolo hotel sul mare. Cena e pernottamento.

 

Mercoledì, 20 novembre 2024 (secondo giorno)

Escursione sulla duna di San Nicolò

Difficoltà delle escursioni: E (escursionistica – difficoltà medio facile)

Dislivello 130 metri circa

Trekking medio: 3 ore di cammino

Tipologia di terreno: (percorso pulito e poco impegnativo), carrareccia, sentieri nella sabbia.

Prima colazione in hotel. Incontro con la guida e trasferimento a San Nicolo (15 minuti circa). Partenza per l’escursione per la duna di San Nicolò. Un percorso ad anello poco impegnativo immersi in una foresta di pini, ginepri plurisecolari, macchia mediterranea e fortini bellici su un lembo di duna tra le più imponenti del Mediterraneo. Al termine sosta in spiaggia e trasferimento a Fluminimaggiore con visita alla Grotta di Su Mannau, una delle dieci grotte più belle d’Italia. La sua ‘sala archeologica’ era luogo sacro prenuragico e nuragico: vi si praticava il culto delle acque, come testimoniato da svariati resti di lucerne a olio e navicelle votive. Il complesso carsico, ‘scolpito’ 540 milioni di anni fa e tuttora ‘vivo’, si insinua per otto chilometri nel cuore del sottosuolo iglesiente. Nella visita si avanza su passerelle sospese, tra sfumature rosse della roccia, cascatelle e laghetti blu, colate alabastrine e aragoniti, stalattiti, stalagmiti e cristalli. Ritorno in hotel, cena e pernottamento.

 

Giovedì, 21 novembre 2024 (terzo giorno)

Trekking da Capo Pecora a Scivu

Difficoltà E (Escursionistica – media difficoltà)

Tempo Complessivo di percorrenza: 4 ore circa

Dislivello: 300 metri circa

Tipologia di terreno: sentieri costieri e mulattiere, sentieri sulla sabbia

 

Prima colazione in hotel. Partenza per il territorio costiero dell’arburese (20 minuti circa). Dalla località di Capo Pecora, ci si incammina lungo costa su facili sentieri disegnati dentro la fitta macchia a picco sul mare, tra formazioni rocciose modellate dal vento e dalla pioggia (Tafoni). Si attraversano gli alti picchi granitici nei pressi di punta Scruidda per poi risalire sino alla Vedetta per godere dei vasti panorami sulla selvaggia spiaggia di Scivu (sosta). Percorreremo la selvaggia spiaggia per circa 1,5km – Trasferimento in hotel (1 ora circa). Cena e pernottamento.

 

Venerdì, 22 novembre 2024 (quarto giorno)

Escursione a Cala Domestica

Difficoltà delle escursioni: E (escursionistica – media difficoltà)

Dislivello 150 metri circa

Trekking medio: 4 ore di cammino

Tipologia di terreno: carrareccia, sentieri su calcare, pietraie. Prima colazione in hotel. Incontro con la guida e trasferimento a Gutturo Cardaxiu (30 minuti circa). Partenza del trekking per Canal Grande, luogo di grande fascino ambientale: una valle lunga e stretta, percorsa dal rio omonimo, che si insinua fino al mare. L’insenatura è caratterizzata da una piccola spiaggia riparata con ciottoli, scogli e sabbia. Possibilità di un bagno nell’acqua cristallina. Ai piedi della falesia si aprono anfratti e cavità: sul lato occidentale si trova la grotta di Canal Grande, scavata dal mare, parzialmente sommersa e lunga circa 150 metri. La forma ricalca pittorescamente l’inclinazione degli strati rocciosi. La luce che si riflette sulla falesia e nel turchese del mare crea un gioco di colori stupendi. Dall’insenatura il ripido sentiero costiero risale la falesia dominante sulla Cala. Il percorso prosegue fino a Portu Sciusciau e Cala Domenstica, splendida baia incorniciata da alte falesie e dominata da una torre spagnola, dove storia mineraria e natura selvaggia si fondono in un unico scenario. Sosta nelle cale. Al termine, trasferimento in hotel. Cena e pernottamento.

 

Sabato, 23 novembre 2024 (quinto giorno)
             Fluminimaggiore – Nuxis – Cagliari Elmas (Aeroporto)

Prima colazione in hotel. Trasferimento nella necropolis di Montessu, tra le più affascinanti testimonianze prenuragiche dell’isola (Villaperuccio). Visita del sito archeologico, pranzo a Nuxis, trasferimento in aeroporto entro le ore 16/16.30.

 

Quota di partecipazione € 1300 a persona – Acconto € 450.00

 – supplemento singola € 240.00 – (solo quattro camere singole disponibili)

ACCONTO ENTRO IL 19 SETTEMBRE 2024 O AL RIEMPIMENTO DEL GRUPPO

SALDO ENTRO IL 18 OTTOBRE 2024.

ASSICURAZIONE ANNULLAMENTO (FACOLTATIVA): EURO 35.

GITA A NUMERO CHIUSO: MASSIMO 22 PARTECIPANTI, MINIMO 15.

Il programma, in base alle condizioni meteo, potrebbe subire delle variazioni

(si chiede cortesemente di comunicare eventuali intolleranze alimentari)

 

LA QUOTA COMPRENDE:

 

  • Volo a/r comprensivo di bagaglio in stiva da 20kg e piccola borsa a bordo
  • Transfer da Parma a Bologna e ritorno
  • Pullman 30 posti per tutte le giornate del tour
  • Hotel 3*** a Fluminimaggiore con trattamento di mezza pensione, bevande comprese.
  • Pranzo del primo giorno, bevande comprese.
  • Pocket lunch dal secondo al quarto giorno
  • Pranzo dell’ultimo giorno, bevande comprese
  • Tutte le entrate previste nel programma
  • Guida ambientale escursionistica per tutto il periodo
  • Accompagnatore agenzia
  • Assicurazione sanitaria

 

LA QUOTA NON COMPRENDE

  • Pasti non menzionati
  • Le mance, gli extra personali e tutto quanto non indicato nella voce “la quota comprende”

 

 

 

ASSICURATIVA: POLIZZA  GENERALI N. 420611374

ORGANIZZAZIONE TECNICA: Fuoricittà Viaggi

Autorizzazione all’esercizio rilasciata dalla Provincia di Parma, protocollo n.17469 del 10 marzo 2010

IN CASO DI EVENTUALI CONTROVERSIE IL VIAGGIATORE SI POTRA’ RIVOLGERE DIRETTAMENTE ALLA SEDE DELLA FUORICITTA’ VIAGGI, VIA SPEZIA 28/E  – PARMA

COMUNICAZIONE OBBLIGATORIA AI SENSI DELL’ART. 16 DELLA LEGGE 3 AGOSTO 1998 N.269: “la legge italiana punisce con la pena della reclusione i reati inerenti alla prostituzione o alla pornografia minorile, anche se gli stessi sono commessi all’estero.


Per Info e prenotazioni compila il modulo o chiama allo 0521 922435





    IBAN UNICREDIT: IT24G0200812701000100900744


    Dettagli

    Inizio:
    19 Novembre 2024
    Fine:
    23 Novembre 2024
    IBAN  UNICREDIT
    IT24G0200812701000100900744
    ASSICURATIVA: POLIZZA INA ASSITALIA N. 00017801

    ORGANIZZAZIONE TECNICA: Fuoricittà Viaggi

    Autorizzazione all’esercizio rilasciata dalla Provincia di Parma, protocollo n.17469 del 10 marzo 2010

    IN CASO DI EVENTUALI CONTROVERSIE IL VIAGGIATORE SI POTRA’ RIVOLGERE DIRETTAMENTE ALLA SEDE DELLA FUORICITTA’ VIAGGI, VIA SPEZIA 28/E – PARMA

    COMUNICAZIONE OBBLIGATORIA AI SENSI DELL’ART. 16 DELLA LEGGE 3 AGOSTO 1998 N.269:
    “la legge italiana punisce con la pena della reclusione i reati inerenti alla prostituzione o alla pornografia minorile, anche se gli stessi sono commessi all’estero.