Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

SUSSURRO D’AUTUNNO 18-20 ottobre Alto Adige

18 Ottobre 2024 - 20 Ottobre 2024

Posti disponibili

Proponiamo una “tre giorni” autunnale, per soli venti partecipanti, ad alcune delle bellezze presenti in Alto Adige: il mini-tour prevede bellissimi borghi, gemme naturali ed architettoniche, feste folkloristiche importanti e storiche. Anche la “Pension” dove alloggerà il gruppo sarà inserita nel pieno contesto della tradizione tirolese.

Venerdì, 18 ottobre 2024

Partenza alle ore 06.00 dal parcheggio del palasport di Parma per Bressanone. Alle ore 11 è prevista una visita guidata all’Abbazia di Novacella (Kloster Neustift), una delle più importanti abbazie del nord Italia e dell’arco alpino, costituita da un complesso di edifici religiosi e civili: si tratta anche del più grande complesso conventuale dell’Alto Adige. Fondata nel 1142 dal vescovo di Bressanone, nei secoli divenne uno dei centri spirituali più significativi del Tirolo storico: tutto questo si riflette anche negli edifici di epoche differenti che compongono l’Abbazia. Da sempre ha avuto un ruolo economico e produttivo molto importante ed ancora oggi è ancora attiva una importante cantina (tra le più antiche d’Italia) che produce rinomati vini bianchi, come il Sylvaner, il Muller Thurgau ed il Kerner. Al termine della visita tempo libero a Bressanone.

Nel pomeriggio trasferimento a Vipiteno, inserita tra i borghi più belli d’Italia, per una visita guidata della cittadina tirolese. Il fascino medievale del centro di “Sterzing”, con le importanti residenze borghesi del centro e le diverse attrazioni culturali, come la torre comunale del XV secolo, testimonia l’importanza storica di Vipiteno. Un piccolo gioello quattrocentesco dal carattere romantico ed inserito nel magnifico scenario montano dell’alta Val d’Isarco.

Al termine spostamento nel piccolo ed accogliente albergo a conduzione familiare, situato a Fuldres, in una zona tranquilla, lontana dalle strade principali.

Sistemazione nelle camere, cena e pernottamento.

 

Sabato, 19 ottobre 2024

Prima colazione in hotel.

Partenza alle ore 09.00 dall’albergo per il lago di Braies. Luogo “immagine” per eccellenza per il suo fascino, tra i più fotografati d’Europa…gemma incastonata tra vette dolomitiche importanti e boschi di abeti e larici…tra le più preziose del Trentino Alto Adige. Questo lago alpino della pittoresca Val Pusteria (situato a 1496 metri sul livello del mare e con un’estensione di circa 31 ettari), si trasforma in autunno in un vero e proprio spettacolo della natura: nell’azzurro intenso delle sue acque, con le sue tonalità di rosso, arancione e oro, il “foliage” si specchia creando un affascinante contrasto cromatico.  Il giro del lago è uno dei sentieri più iconici e amati della regione: è lungo circa 3,5 km (da percorrere un’ora e mezza circa), è ben curato e pianeggiante e permette di ammirare il lago in tutte le sue angolazioni.

Tempo libero per il pranzo a Brunico.

Nel pomeriggio visita libera (non hanno servizio guide all’interno, ma una “app” da scaricare per il percorso museale) al Messner Mountain Museum Ripa, inserito all’interno del castello di Brunico; si tratta del penultimo dei sei musei che Reinhold Messner ha voluto dedicare alla montagna. Situato su una collinetta, dal museo si gode una splendida vista su Plan de Corones, sulla valle Aurina e sullo Zillertal, l’MMM Ripa descrive di “come i popoli di montagna hanno saputo sviluppare una propria arte della sopravvivenza, una cultura che, al contrario di quella urbana, si basa sulla responsabilità personale, sulla rinuncia al consumo, sul mutuo aiuto”. A questo modo di vivere, che solo all’osservatore superficiale può risultare diverso da luogo a luogo, Reinhold Messner ha voluto dedicare il museo”. Visita molto interessante che coinvolge popoli della montagna di ogni parte del mondo.

Rientro in albergo. Cena e pernottamento.

 

Domenica, 20 ottobre 2024

Prima colazione in hotel.

Partenza alle ore 09.00 per la fascinosa Merano, ricca di bellezze culturali ed architettoniche. La città della passeggiata Gilf (la via della poesia), della passeggiata botanica Tappeiner con il suo meraviglioso itinerario panoramico, del suggestivo sentiero Sissi che conduce ai luoghi meranesi frequentati dall’imperatrice Elisabetta d’Austria, assidua “villeggiante” della località alto-atesina. Ma anche città delle terme, città medievale importante, anche espressione del liberty e dell’opulenza: importante punto d’incontro tra la cultura mitteleuropea e quella mediterranea. Ogni anno, a partire dal 1886 e nel terzo fine settimana di ottobre, si svolge una delle feste di ringraziamento per il raccolto tra le più grandi e famose dell’Alto Adige: la Festa dell’Uva. Oggi a Merano il ringraziamento per il raccolto prevede grandi festeggiamenti, con in testa il grande corteo attraverso le vie della città che si svolge alla domenica: fanfare e bande musicali folkloristiche provenienti da tutto il Sud-Tirol, gruppi in costume tipico, gruppi di danza popolare, divisioni di tiratori (gli “Schutzen”), carri addobbati a festa, decorati con le tradizionali corone di mele, tutti partecipano alla Festa ed alla sfilata. Nei diversi stand, inoltre, si offrono specialità altoatesine: per una giornata da trascorrere immersi nel folklore più tipico dell’Alto-Adige.

Rientro a Parma intorno alle ore 21.00.

Quota di partecipazione € 380.00 a persona – Acconto € 200.00

 – supplemento singola € 30.00 –

Partenze anche da Fidenza, Terre di Canossa e Reggio Emilia!

ACCONTO ENTRO IL 31 LUGLIO O AL RIEMPIMENTO DEL GRUPPO

SALDO ENTRO IL 20 SETTEMBRE 2024.

ASSICURAZIONE ANNULLAMENTO FACOLTATIVA, EURO 15.00

ATTENZIONE. GITA A NUMERO CHIUSO: SOLO PER 20 PERSONE!

(si chiede cortesemente di comunicare eventuali intolleranze alimentari)

 

 

LA QUOTA COMPRENDE:

 

  • Pullman da 22 posti per tutto il tour
  • Pensione familiare con trattamento di pernottamento e mezza pensione
  • Ottima acqua di fonte e ¼ di vino compresi
  • Tutte le visite inserite nel programma
  • Accompagnatore di agenzia
  • Assicurazione sanitaria

 

 

LA QUOTA NON COMPRENDE

  • Pasti non menzionati
  • Le mance, gli extra personali e tutto quanto non indicato nella voce “la quota comprende”

 

 

 

ASSICURATIVA: POLIZZA  GENERALI N. 420611374

ORGANIZZAZIONE TECNICA: Fuoricittà Viaggi

Autorizzazione all’esercizio rilasciata dalla Provincia di Parma, protocollo n.17469 del 10 marzo 2010

IN CASO DI EVENTUALI CONTROVERSIE IL VIAGGIATORE SI POTRA’ RIVOLGERE DIRETTAMENTE ALLA SEDE DELLA FUORICITTA’ VIAGGI, VIA SPEZIA 28/E  – PARMA

COMUNICAZIONE OBBLIGATORIA AI SENSI DELL’ART. 16 DELLA LEGGE 3 AGOSTO 1998 N.269: “la legge italiana punisce con la pena della reclusione i reati inerenti alla prostituzione o alla pornografia minorile, anche se gli stessi sono commessi all’estero.


Per Info e prenotazioni compila il modulo o chiama allo 0521 922435





    IBAN UNICREDIT: IT24G0200812701000100900744


    Dettagli

    Inizio:
    18 Ottobre 2024
    Fine:
    20 Ottobre 2024
    IBAN  UNICREDIT
    IT24G0200812701000100900744
    ASSICURATIVA: POLIZZA INA ASSITALIA N. 00017801

    ORGANIZZAZIONE TECNICA: Fuoricittà Viaggi

    Autorizzazione all’esercizio rilasciata dalla Provincia di Parma, protocollo n.17469 del 10 marzo 2010

    IN CASO DI EVENTUALI CONTROVERSIE IL VIAGGIATORE SI POTRA’ RIVOLGERE DIRETTAMENTE ALLA SEDE DELLA FUORICITTA’ VIAGGI, VIA SPEZIA 28/E – PARMA

    COMUNICAZIONE OBBLIGATORIA AI SENSI DELL’ART. 16 DELLA LEGGE 3 AGOSTO 1998 N.269:
    “la legge italiana punisce con la pena della reclusione i reati inerenti alla prostituzione o alla pornografia minorile, anche se gli stessi sono commessi all’estero.